Comune di Torreglia
Eventi e Avvisi

Aggiornamenti normativa Covid gennaio 2021

Il Consiglio dei Ministri n.88 del 5 gennaio ha approvato il decreto-legge n. 1/2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 3 del 5 gennaio, che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il testo prevede:

    per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, il divieto, su tutto il territorio nazionale, di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, tranne che per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma;
    nei giorni 9 e 10 gennaio 2021, l’applicazione, su tutto il territorio nazionale, delle misure previste per la cosiddetta “zona arancione” (art. 2 del DPCM 3 dicembre 2020). Saranno comunque consentiti, negli stessi giorni, gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia.

Aree rosse

Si conferma in ogni caso sino al 15 gennaio, nei territori inseriti nella cosiddetta “zona rossa”, la possibilità, già prevista dal DL 172/2020 (cd. Decreto Natale), di spostarsi, una sola volta al giorno, in un massimo di due persone, verso una sola abitazione privata del proprio comune. Alla persona o alle due persone che si spostano potranno accompagnarsi i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con queste persone convivono.
I colori delle regioni

Resta ferma, per tutto il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio 2021, l’applicazione delle altre misure previste dal DPCM 3 dicembre 2020 e dalle successive ordinanze. Per maggior chiarezza: nei giorni 7 e 8 gennaio tutta Italia sarà in zona gialla 'rafforzata', poi - dall'11 gennaio - ogni regione avrà il suo 'colore' (giallo, arancione e rosso).

In tal senso, però, sono cambiati i parametri per determinare la 'zona di appartenenza':

    zone gialle: RT (indice contagio) inferiore a 1;
    zone arancioni: RT tra 1 e 1,25;
    zona rossa: RT superiore a 1,25.

Si riportano le disposizioni in vigore per i giorni di giovedì 7 e venerdì 8 gennaio.  
ZONA GIALLA RAFFORZATA
 Sarà possibile liberamente, ma solo all'interno della propria regione.  
Consentito spostarsi per lavoro o motivi di salute e necessità.  
 Coprifuoco sempre in vigore, ancora dalle 22 alle 5.
 Le scuole primarie e secondarie di primo grado riprendono regolarmente. La Regione ha invece posticipato a fine mese la ripresa in presenza delle lezioni di scuola superiore.
 Bar e ristoranti, gelaterie, pasticcerie e altri esercizi possono riaprire fino alle ore 18, orario dal quale tornerà ad essere consentito solo l'asporto ( fino alle 22) e la consegna a domicilio.
 I negozi possono riaprire fino alle ore 20.
 Palestre, musei, cinema, teatri rimangono chiusi.
Si raccomanda inoltre il mantenimento delle regole di distanziamento di sicurezza, il divieto di assembramenti, l’uso costante della mascherina e l’igiene delle mani.

Chi contattare all'interno dell'ufficio:
Cosetta Daniele  

Telefono:
 0499930128 int. 9

 0499930128 int. 9

Responsabile:
Manuela Manfredini