Settimana delle Arti e dei Mestieri a Torreglia

Dettagli della notizia

L’esposizione sarà aperta al pubblico

Data:

03 Maggio 2023

Tempo di lettura:

50x70-arte-e-mestieri-torreglia-provinciapd-page-001-jpg

Descrizione

Nel cuore dei Colli Euganei, a Torreglia, non c’è solo la maestosità della natura ad attrarre, ma anche la bellezza e i colori di una comunità che si incontra per condividere esperienze artistiche stabilendo un vero patto educativo culturale tra le generazioni.
La Settimana delle Arti e dei Mestieri è un progetto ideato dall’amministrazione comunale di Torreglia e realizzato in collaborazione con la scuola primaria “Don Bosco” e la scuola secondaria di I grado “J.Facciolati” dell’I.C. Montegrotto Terme presso l’Auditorium e la Pergola della Struttura Didattica Polivalente.
Si tratta di un’Esposizione che mette a contatto 18 artisti e artigiani del paese e i loro lavori con i ragazzi delle scuole e i loro lavori, creando così una feconda contaminazione tra generazioni, una trasmissione circolare di conoscenze che è fondamentale per realizzare davvero una comunità educante.
L’esposizione sarà aperta al pubblico:
da lunedì 15/05 a sabato 20/05 dalle 9,00 alle 12,00 (il sabato anche dalle 15,00 alle 17,00).
Sabato 20/05 dalle ore 10 alle ore 12 si terrà il Mercatino Green Fingers a cura degli alunni della scuola “J.Facciolati”.
L’ingresso all’esposizione è libero e gratuito.
AVVISO: la mostra sarà eccezionalmente aperta con l'apertura straordinaria di domenica 21 maggio dalle 9 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 18:00.
Tutti i genitori in particolare sono invitati a passare a vedere i lavori artistici dei loro figli!
Gli alunni delle scuole del paese saranno i veri protagonisti, primi e privilegiati spettatori dell’esposizione: durante la settimana accompagnati dai loro insegnanti conosceranno gli artisti, gli artigiani e le loro opere, ascolteranno le loro storie di vita e godranno della loro musica. Verranno stimolati alla conoscenza dei percorsi artigianali della pittura e della scultura, della musica, della lavorazione di legno, ceramica, e ferro battuto, della pelletteria e della fotografia.
Ma il visitatore avrà modo di scoprire che i ragazzi sono essi stessi “artisti in erba”! Hanno contribuito a questo “festival della bellezza” esponendo il frutto della loro creatività e capacità esprimendosi attraverso il linguaggio figurato.
L’iniziativa raccoglie la generosa disponibilità di 18 artisti e artigiani del paese che hanno accettato di mettersi in gioco, esporre le loro opere e raccontarle ai ragazzi e ai visitatori.
Sono:Angelo Marcolin, Davide Scarabottolo, Debora Spolverato, Elia Ravenna, Emanuel Ungureanu, Fabio Bacelle, Francesco De Vietro, Giancarlo Mazzon, Giorgio Zago, Gruppo Fotografico Tauriliarte, Gruppo Sinestetico, Kiki Ghiro, Massimo Beretta, Meriem Delacroix, Piera Bortolami, Pierluigi Trevisan, Riccardo Rizzieri e Sergio Lionello.
"È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza:
perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”.
Appello alla bellezza di Peppino Impastato

Ultimo aggiornamento: 26/05/2023, 15:59

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri